Formazione Continua

Formazione Continua - Archivio

Archivio

Da Shavasana a Siddhasana: studio e pratica dei principi del Raja Yoga

Dal 19/07/2020 al 25/07/2020

  • Organizzato da

    Daniele Rabozzi

  • Condotto da

    Daniele Rabozzi

  • Numero di Ore Riconosciute

    35

La disciplina dello yoga è come una mappa del nostro mondo interiore: non vi sono sentieri tracciati e percorsi obbligati, tuttavia esistono alcuni principi che, se rispettati, permettono alla sequenza sul tappetino di regolare l’equilibrio di tutti i piani dell’essere e, allo stesso tempo, di diventare espressione della nostra creatività.

I principi che studieremo per la costruzione di una pratica sono:

  1. L’immobilità - il cuore dello yoga: come prepararla, come mantenerla, come lasciarla.
  2. Il movimento - ritrovare il ritmo profondo: come bilanciare l’immobilità.
  3. La progressività - rispettare le leggi del corpo: come entrare e uscire da asana, come procedere dal respiro superficiale al respiro profondo.
  4. La compensazione - ritrovare l’equilibrio dopo averlo perso: come ri-bilanciare i piani neurofisiologico, respiratorio e mentale.
  5. La gravità - la legge che tutto governa: come mantenere armonia nei vari passaggi della pratica.
  6. Lo spazio - là dove tutto accade: creare le condizioni per passare dal fare al lasciar fare, dal pieno al vuoto.

L’utilizzo di questi principi non può prescindere dalla conoscenza degli strumenti centrali che abbiamo a disposizione per la pratica: corpo, respiro e mente. Sono a noi così vicini che spesso tendiamo a dare per scontato di sapere come funzionano e quale relazione esista tra loro. Ne studieremo la natura, le possibilità e i limiti, mentre con la pratica cercheremo di creare le condizioni di un equilibrio che li trascenda.

Date

  • 19/25 luglio

Luogo
Assisi PG

Costo

da 630,00 € a 870,00 € a seconda della sistemazione in camera


Daniele Rabozzi

Pratico yoga dal 1981. Tra le varie scuole che ho frequentato e le tradizioni che ho studiato e approfondito nel corso degli anni, quelle che mi hanno formato maggiormente sono state il Raja Yoga, insegnato dagli allievi di Gerard Blitz, e lo yoga shivaita del Kashmir, trasmesso da Eric Baret. 
Il mio primo viaggio in India, alla fine degli anni ’80, è stato l’inizio di una serie di soggiorni, esperienze e relazioni che hanno reso l’India la mia seconda casa. 
Da lì l’incontro e l’amicizia con la saggia indiana Vimala Thakar: l’evento più importante del mio percorso nel mondo dello yoga e nella vita. 
Insegno presso il Centro Studi Yoga Kailash a Verbania e da diversi anni conduco ritiri e seminari residenziali in Italia, in Olanda e in India.
 Sono socio della YANI (Yoga - Associazione Nazionale Insegnanti), del cui Consiglio direttivo sono stato membro dal 2009 al 2015.

Area Riservata
Hai dimenticato la password?
Recupera Password
Torna al Login